logo

Dove Siamo

  • ortopedico Forlimpopoli
  • Indirizzo: via Forlimpopoli Centro, 1
  • Provincia: FC
  • Città: Forlimpopoli
  • Cap: 47034

Ortopedico Forlimpopoli

featured image

Un ortopedico a portata di mano

Sei un ortopedico di Forlimpopoli e hai uno studio medico che vuoi far conoscere?

Se sei un professionista con una preparazione di alto livello e hai intenzione di estendente i tuoi assistiti, allora affidati al nostro servizio per arrivare dove con altri mezzi di comunicazione faresti fastica.

Chiama subito per conoscere il funzionamento del nostro servizio e per avere maggiori informazioni.

Fai sapere che sei il migliore ortopedico Forlimpopoli e fatti conoscere meglio.

Contattaci





In zona puoi trovare anche:

GUALTIERI ITALO

VIA ZUCCHERIFICIO, 105
47521CESENA (FC)

Tel. 054720044

POLIAMBULATORIO SHOULDER TEAM S.R.L.

VIA ANDREA COSTA, 33
47122FORLI' (FC)

Tel. 054321141

KRIPTON DI AZZAROLI DR.CARLO E C. SAS

VIA PALAZZOLA, 11
47121FORLI' (FC)

Tel. 054335788

CAMINATI GETTULIO

VIA MADONNA DELLE ROSE, 17
47521CESENA (FC)

Tel. 054720471


L'ortopedico a Forlimpopoli

L’ortopedico è un medico laureato in medicina e chirurgia, specializzato nella cura e nella prevenzione di tutte le patologie a carico del sistema muscolo-scheletrico.

La sua specializzazione è ovviamente in ortopedia e si occupa di problemi anche ai tendini, ai muscoli, alle ossa, ai legamenti, e ai fasci di nervi dell’organismo umano.

La sua è una branca della medicina molto estesa e articolata e, nei casi in cui è necessario, deve anche intervenire con operazioni di chirurgia ortopedica per rimettere a posto articolazioni e muscoli lesionati.

Se hai bisogno di un ortopedico a Forlimpopoli troverai uno tra i migliori professionisti che possano risolvere tutte le patologie correlate all’apparato muscolo-scheletrico.

Nella carriera dell’ortopedico di Forlimpopoli sicuramente ne troverai di diversi che hanno delle sotto specializzazioni, riferite a zone particolari del corpo, che meritano una particolare attenzione per la complessità e per la delicatezza delle strutture stesse.

E’ cosi che un ortopedico diventa specialista in una disciplina particolare che aggiunge prestigio alla sua preparazione professionale e al suo curriculum di medico.

Per esempio il ginocchio o l’anca sono delle strutture ossee con cartilagini, legamenti, muscolatura che spesso sono soggette a fratture, rotture, stiramenti, distorsioni e usura e sui quali è importante intervenire in tempo per evitare una degenerazione non più recuperabile.

L’otopedico di Forlimpopoli a cui ti rivolgerai conoscerà approfonditamente quelle patologie che esulano dai traumi e invece fanno riferimento alle malattie che possono colpire l’apparato muscolo-scheletrico.

Si tratta per esempio di artrosi, artrite, tumori delle ossa. In quest’ultimo caso si parla di ortopedia oncologica, nella quale c’è un approccio multidisciplinare che interessa appunto il medico oncologo.

Le conoscenze di entrambi gli specialisti portano spesso a una diagnosi corretta, grazie alla sinergia che si instaura nell’indagine medica, al fine di arrivare a una precisa diagnosi.

Se ti serve un ortopedico a Forlimpopoli ti sarà utile conoscere anche le specializzazioni e le sotto-specializzazioni in cui potrebbe avere una più ampia preparazione professionale.

Rivolgiti all’ortopedico se soffri di reumatismi che si manifestano con dolore localizzato, rigonfiamenti, zona arrossata e spesso sono invalidanti. Colpiscono soprattutto le giunture e sono conseguenti all’esposizione di umidità e intemperie, ma anche alla degenerazione ossea.

L’ortopedico è lo specialista che si occupa anche della sostituzione delle protesi che riguardano le articolazioni usurate. Un esempio è quello dell’anca, molto frequente nelle persone anziane e che gli permette di tornare a camminare liberalmente e in autonomia.

L’ortopedico può anche specializzarsi in medicina dello sport, dove i traumi sono frequenti specie nei casi dei professionisti.

La maggior parte delle persone soffrono di mal di schiena o di patologie che riguardano alcune zone della stessa, come la cervicalgia, la lombalgia, la lordosi e la scoliosi, e molte altre ancora. Sarà l’ortopedico a diagnosticarle attraverso un opportuna visita obiettiva ed esami radiografici mirati.

Tra le zone che più risentono di problemi osteoarticolari ci sono le mani, come accade per esempio nei casi di tunnel carpale, che spesso devono essere operati per essere del tutto risolti.

L’ortopedico è lo specialista che si occupa anche dei problemi alla spalla, nei casi di traumi o di infiammazioni che ne impediscono i naturali movimenti.

Tra le sotto specializzazioni puoi annoverare anche quelle che riguardano le patologie muscolo-scheletriche dei bambini.

Alcuni nascono con malformazioni, altri invece manifestano problemi durante la crescita, che è il periodo d’elezione per intervenire e correggere in tempo qualsiasi difetto. Si usano infatti busti, trazioni, ingessature e terapie a questo scopo che nella quasi totalità dei casi viene raggiunto con ottimi risultati.

Infine come accennato, l’ortopedico può occuparsi anche dell’oncologia muscolo-scheletrica, per quelle persone che sono state colpite a qualsiasi età da tumori ossei.

Scopriamo la bellezza di Forlimpopoli

Situata nella provincia di Forlì-Cesena, Forlimpopoli è una ridente località dell’Emilia Romagna, compresa tra pianure verdi, montagne e mare. Dalle antiche origini storiche, dell’area dove sorge l’attuale Forlimpopoli, si hanno notizie sin dal periodo noto come “”Paleolitico Inferiore“”.

Nota con il nome di Forum Popili durante l’età romana, Forlimpopoli già in tempi antichi, era nota per la sua posizione strategica – essendo in prossimità della via Emilia – e per lo sviluppo delle sue attività agricole e artigianali, come ben testimoniano le centinaia di anfore rinvenute nel luogo. Importante sede vescovile durante il V secolo, Forlimpopoli vide il suo prestigio e la sua importanza scemare nel corso dell’Alto Medioevo, allorché le frequenti inondazioni indussero i contadini a cercare zone decisamente più fertili e sicure.

Nella Città Artusiana, nota per aver dato i natali al celebre scrittore e gastronomo Pellegrino Artusi, di certo non mancano gli spunti di visita. Tra le principali attrazioni di Forlimpopoli troviamo, innanzitutto, la Rocca Albornoziana. Dall’imponente pianta quadrata che abbellisce la piazza principale della città, la Rocca ospita il Municipio di Forlimpopoli ma, soprattutto, il Museo Archeologico Aldini, ricco di manufatti, anfore e reperti trovati nelle vicinanze.

Ma Forlimpopoli è celebre anche per la sua raffinata gastronomia: proprio nella città Artusiana, infatti, è ospitato il “”Centro di cultura Gastronomica“”, interamente incentrato sull’arte di mangiar bene. Tra gli appuntamenti da non perdere a Forlimpopoli, la Festa Artusiana con degustazioni e rassegne ispirate a Pellegrino Artusi.

Quando rivolgerti a un ortopedico

Non per tutti è facile distinguere quando è necessario rivolgersi a un ortopedico. I dolori muscolo scheletrici infatti sono abbastanza frequenti a qualsiasi età, ma per capire quando è necessaria la consulenza di un ortopedico devono manifestarsi con alcune particolarità, più o meno comuni a tutti i tipi di dolori.

Se senti un dolore insistente e che si ripete nonostante l’assunzione di antidolorifici dovresti recarti presso lo studio di un ortopedico a Forlimpopoli. Non rimandare perché il dolore potrebbe trasformarsi da acuto a cronico.

Prendi un appuntamento con l’ortopedico se il dolore è localizzato alla schiena, alle ginocchia, all’anca o agli arti inferiori, perché si tratta di zone che si ammalano possono impedire di muoversi e portare alla perdita dell’autonomia.

I sintomi per cui chiamare un ortopedico

Se non riesci più a compiere con facilità alcuni movimenti consueti o se il dolore aumenta sotto sforzo, per esempio prendendo un peso.

Anche la durata del dolore è importante e se si prolunga e diventa ancora più forte durante le ore di riposo vuol dire che c’è una patologia che riguarda l’ortopedico di Forlimpopoli.

Non trascurare alcuni segnali del corpo, come per esempio gonfiori, lividi, cute calda, modificazione della parte interessata.

Come si svolge la visita ortopedica?

Se hai contattato l’ortopedico a Forlimpopoli dovrai eseguire una prima visita per arrivare a formulare la diagnosi.

Dovrai preventivamente eseguire tutte le analisi di routine (del sangue e delle urine) in modo che abbia un quadro chiaro della situazione generale di salute.

Ti chiederà informazioni sulla tua storia clinica, a cominciare dal motivo per cui chiedi la sua consulenza. Dovrai informarlo su malattie pregresse, traumi, tipo di alimentazione, attività fisica, il tipo di lavoro, abitudini, ecc.

Durante la visita presso l’ortopedico a Forlimpopoli verrà attentamente analizzato come funziona il tuo apparato locomotore. Potresti quindi eseguire esercizi per verificare la forza muscolare, i riflessi, la postura, l’equilibrio, ecc.

In alcuni casi l’ortopedico formula una diagnosi appena terminata la visita, mentre se necessità di informazioni più approfondite prescriverà accertamenti diagnostici (TAC, radiografie, ecc). Se ci sono gonfiori sarà necessario analizzare gli accumuli di liquido.

A cosa servono il gesso e il tutore

Quando un osso si frattura o l’ortopedico di Forlimpopoli avrà modo di riscontrare una malposizione di un articolazione o di una struttura ossea, allora prescriverà l’applicaizone di un gesso o di un tutore.

Il gesso e il tutore hanno lo stesso scopo, che è quello di mantenere ben ferma la zona che ha subito un trauma. Quando un osso si rompe, l’ortopedico di Forlimpopoli a cui ti rivolgerai dovrà rimetterlo a posto. Lo farà o con delle manovre appropriate oppure, nei casi più complicati, con un intervento chirurgico.

Il gesso e il tutore mantengono ferme le strutture ossee che si sono lesionate ed è attraverso l’immobilità nella giusta posizione che si risanano.

Il gesso e il tutore servono anche per ridurre il dolore, i crampi, gli spasmi e il gonfiore perché non permettono di muoversi. L’ortopedico di Forlimpopoli saprà quale strumento medico scegliere per farti guarire presto e bene.

L’ortopedico e le infiltrazioni di acido ialuronico

L’atrosi è una delle patologie a carico delle ossa più diffuse per la quale ci si può rivolgere all’ortopedico a Forlimpopoli.

I progressi dell’ortopedia hanno portato a curare l’artrosi, in particolare quella del ginocchio, senza ricorrere subito all’intervento chirurgico.

Nella maggior parte dei casi infatti oggi si usano le infiltrazioni di acido ialuronico eseguire direttamente in ambulatorio.

Come avvengono le infiltrazioni di acido ialuronico

Si usa una siringa con un particolare ago che inietta direttamente nell’articolazione l’acido ialuronico. Lo stesso ha proprietà lubrificanti e antinfiammatorie del tutto naturali.

In tal modo se soffri di artrosi potrai tornare a camminare dopo una terapia di 4-6 infiltrazioni, eliminando contemporaneamente il dolore localizzato.